in

Il colore della cacca del bambino e cosa significa

Cos’è normale? Quando preoccuparsi?

Come nuovo genitore, ti aspetti di cambiare centinaia, se non migliaia, di pannolini sporchi. Eppure l’ampia gamma di colori e trame che incontrerai a volte è preoccupante o addirittura scioccante. 

Il pediatra  Jason Sherman, DO , demistifica quali tonalità sono sane e quali giustificano una chiamata al tuo  pediatra .

Decifrare il temuto pannolino sporco 

Il colore e la consistenza della cacca si evolvono in modo drammatico, a volte in modo allarmante, nei primi giorni e mesi del bambino. Non spendere più del necessario a riflettere su un movimento intestinale puzzolente.

Ecco cosa puoi aspettarti:

Greenish-black, tar-like

Le prime feci del bambino, entro i primi giorni di vita, chiamate meconio, liberano un neonato da tutti i materiali ingeriti in utero: liquido amniotico, cellule epiteliali intestinali, lanugine, muco, bile e acqua. (Se non lo vedi entro 48 ore, menzionalo al tuo pediatra.) È molto appiccicoso e potresti aver bisogno di un’intera vasca di salviettine per questo.

“Dopo i primi giorni, le feci di meconio non dovrebbero mai più essere nere”, afferma il dott. Sherman. “Se le feci sono nere, bianche, color argilla o puoi vedere sangue o muco nelle feci, devi chiamare il tuo pediatra e farglielo sapere.”

Yellow, seedy and “sweet-smelling

Nella loro prima settimana di vita, i bambini allattati al seno hanno da tre a quattro feci molli, giallo senape, squallide ogni 24 ore. Molti bambini fanno la cacca dopo ogni poppata, quindi non preoccuparti di non consumare la taglia del neonato prima che diventino troppo grandi. Successivamente, possono continuare a fare la cacca dopo l’allattamento o solo una volta alla settimana. O è normale!

Darker, tan and strong-smelling

I bambini nutriti con latte artificiale hanno feci più spesse e scure una volta al giorno (o più spesso) dal primo giorno. Di solito sono abbronzati, ma possono anche essere gialli o verdastri. La consistenza è simile al burro di arachidi o all’hummus. 

Greenish-brown

Non spaventarti: una volta introdotti i solidi, sappi che troverai una nuova tonalità “guacamole” che ti aspetta al momento del cambio del pannolino. Man mano che vengono aggiunti più alimenti, potresti notare altri colori, come arancione e giallo, e occasionalmente fagioli interi o uvetta.

Usually brownish, more solid

Gli sgabelli dei bambini si ammassano gradualmente fino a raggiungere una consistenza simile a quella del Play-Doh. Quanto spesso fanno la cacca non è importante. Ciò che conta è la coerenza. Lo svantaggio della cacca del bambino? Inizia a puzzare più come una normale  cacca da adulto .

Dark green

Una cacca spessa e scura come un pino di notte può sembrare scoraggiante, ma in genere non è motivo di preoccupazione. Il colpevole più comune: un integratore di ferro o una formula per bambini arricchita con ferro. Lo scolorimento non ha alcun effetto sulla salute del tuo bambino, forse solo sul tuo  appetito !

Bright green and frothy

Questa tonalità può essere vista nei bambini allattati al  seno  che cambiano spesso seno, consumando più pochi grassi rispetto al latte intero. Prova ad allattare finché il tuo bambino non drena il seno prima di cambiare. I virus possono anche causare feci di colore verde brillante, quindi contatta il pediatra se il tuo  bambino  non si comporta normalmente.

“Marrone, giallo e verde sono tutti normali”, afferma il dott. Sherman. “Spesso può andare avanti e indietro tra loro, ma se è giallo, marrone o verde probabilmente non hai nulla di cui preoccuparti.”

Alcuni bambini fanno la cacca ad ogni poppata e altri bambini fanno la cacca ogni 5-7 giorni. Se il tuo bambino fa la cacca meno frequentemente, fintanto che va una volta alla settimana, il suo addome non si distende e non è eccessivamente pignolo o irritabile, allora puoi stare tranquillo.

“I modelli delle feci cambiano in genere da due a tre mesi”, afferma. “Spesso, i bambini fanno la cacca più volte al giorno e poi intorno ai due o tre mesi di età, questo cambia ogni giorno o ogni altro giorno. Finché le feci sono morbide, non c’è nulla di cui preoccuparsi. “

Chiama immediatamente il tuo pediatra se vedi uno dei seguenti:

  • Rosso : la cacca del bambino non dovrebbe essere rossa. Le cause innocue? Mangiare barbabietole, alcuni farmaci o coloranti alimentari. Tuttavia, strisce rosse in un pannolino possono indicare sangue nelle feci. Piccole quantità possono essere causate dalla stitichezza mentre quantità maggiori sono motivo di maggiore preoccupazione.
  • Bianco gesso : la cacca dall’aspetto spettrale non scherza. Se il tuo bambino non produce bile (che conferisce alle feci il suo colore caratteristico), apparirà incolore, bianco o gessoso. Questo può essere un segno di un grave problema al fegato o alla cistifellea. 
  • Nero : sebbene le feci simili al catrame siano normali nei neonati, sono motivo di preoccupazione se il bambino ha più di tre giorni. Chiamato melena, questo tipo di feci spesse e nere può essere un segno che il sangue è entrato nel tratto gastrointestinale del bambino.

Qualche parola su diarrea e costipazione:

Troppo liquido.  Mentre la cacca del bambino non è solida come la cacca di un adulto, se è estremamente sciolta e acquosa, questa è la diarrea. Non ignorare questi pannolini perché possono essere un segno di un’infezione e mettere il tuo bambino a rischio di disidratazione. Altre cause: sensibilità / allergie alimentari, somministrazione di troppo succo a un bambino, un effetto collaterale degli antibiotici o un sintomo di malattie infiammatorie intestinali o celiache. Chiama il tuo pediatra se dura più di 24 ore. La maggior parte dei casi si risolve in due o tre giorni.

Troppo difficile. Se il tuo bambino si sta sforzando prima dei movimenti intestinali e produce feci scure e dure, il tuo piccolo è stitico. A volte è solo che il tratto digestivo di un bambino assorbe troppa acqua – chiedi al tuo pediatra perché potrebbero esserci alcune semplici soluzioni. Altre possibili cause: sensibilità / allergie alimentari, disidratazione o, in rari casi, condizioni più gravi come problemi anatomici, disfunzione tiroidea, disturbi metabolici o malattia di Hirschsprung.

Per i bambini, le feci dovrebbero essere per la maggior parte un tipo di salsa di mele. Man mano che i bambini invecchiano, a circa 1 o 2 anni, la consistenza diventerà più simile a un dentifricio o al burro di arachidi. Se le feci sono dure, palline o formate fin dalla tenera età, spesso è un segno di stitichezza e dovresti discuterne con il tuo pediatra.

Le probabilità sono che, nel corso del cambio di centinaia di pannolini, sarai sicuro di imbatterti in alcuni che ti sorprenderanno. Dal momento che non è sempre facile dire cosa è normale e cosa no, chiama il tuo pediatra se hai dei dubbi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Le proteine ​​del siero di latte sono buone per te?

La sorprendente verità sul cibo senza glutine e sulla perdita di peso