in

La sorprendente verità sul cibo senza glutine e sulla perdita di peso

Domande e risposte su come seguire una dieta priva di glutine

Le diete senza glutine sono l’ultima moda per chi cerca di perdere peso, ma qual è la verità? Il glutine è responsabile delle tue maniglie dell’amore? La risposta è no, ma approfondiamo il motivo con la dietista registrata Mia DiGeronimo.

Cosa sono il glutine e la celiachia?

Il glutine è una proteina presente nel grano, nella segale, nell’orzo e in innumerevoli alimenti trasformati tra cui pasta, pane e cereali. Alcune persone evitano il glutine perché hanno la celiachia .

La celiachia è una malattia autoimmune che si verifica quando la risposta immunitaria del corpo al glutine danneggia il rivestimento dell’intestino tenue. Ciò può provocare dolore addominale, gonfiore, nausea, diarrea e perdita di peso. Alcuni altri sintomi della celiachia includono dermatite erpetiforme (un’eruzione cutanea pruriginosa e dolorosa), anemia, perdita di densità ossea, mal di testa, affaticamento e dolori articolari.

Altre persone evitano il glutine a causa dell’intolleranza al glutine. L’intolleranza al glutine imita i sintomi della celiachia senza la risposta immunitaria.

C’è una connessione tra glutine e perdita di peso?

No. Non c’è assolutamente alcuna prova che la semplice eliminazione del glutine provochi una perdita di peso. Ma se segui una dieta priva di glutine puoi fare scelte alimentari più sane perché sei più consapevole di come leggere le etichette degli alimenti.

Mangiare senza glutine spesso può farti mangiare più cibi integrali come frutta, verdura, legumi e carni magre. Questi  cambiamenti nella dieta  sono spesso più sani e contengono meno calorie.

“Abbandonare il doppio cheeseburger e patatine fritte per un pasto senza glutine a base di insalata, petto di pollo e patate significa scegliere un pasto con un contenuto calorico molto più basso che può portare alla perdita di peso nel tempo”, afferma DiGeronimo.

Tutti gli alimenti senza glutine non sono sani?

Senza glutine  non significa necessariamente sano perché tutti gli alimenti senza glutine non sono ugualmente nutrienti.

“Una mela e un biscotto di zucchero senza glutine sono entrambi privi di glutine, ma i loro nutrienti variano drasticamente”, afferma DiGeronimo.

I negozi di alimentari e di alimenti naturali sono pieni di torte, biscotti e dolci senza glutine. Questi alimenti sono spesso ricchi di zuccheri e grassi, il che li rende densi di calorie. Assicurati di leggere quelle etichette alimentari!

Non soffro di celiachia o intolleranza al glutine. È sicuro evitare il glutine?

Assolutamente! Alcune persone scelgono di seguire una dieta priva di glutine semplicemente perché fornisce struttura per mangiare più sano e adottare uno stile di vita sano. 

DiGeronimo dice: “È sicuro, ma non necessario. Gli alimenti senza glutine tendono a mancare di alcune vitamine / minerali e fibre “.

Ricorda solo di consumare una  dieta variata  ricca di frutta, verdura e legumi per evitare carenze vitaminiche / minerali e promuovere un peso e uno stile di vita sani.

La linea di fondo

Le diete senza glutine sono tipicamente consumate da coloro che non sono in grado di tollerare il glutine a livello biologico. Tuttavia, alcune persone scelgono di seguire una dieta priva di glutine per un’alimentazione più salutare.

Non c’è nulla di male nell’evitare il glutine, ma ricorda di consumare una dieta equilibrata ricca di frutta, verdura e legumi. Assicurati che le tue scelte senza glutine siano ancora integrali al 100%, come grano saraceno, quinoa o riso integrale.

”  Perdi peso  quando consumi più calorie o energia di quanto consumi, non evitando il glutine”, afferma DiGeronimo.

La dieta e l’esercizio fisico sono entrambi componenti importanti della gestione del peso e di uno stile di vita sano. Se vuoi un aiuto più specifico per perdere peso, prendi in considerazione di fissare un appuntamento con un dietista registrato.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Il colore della cacca del bambino e cosa significa

Hai il coronavirus: ora cosa succede?