in

Le dita dei piedi e le eruzioni cutanee COVID sono sintomi comuni del Coronavirus?

Perché ne sentiamo parlare così tanto in questi giorni?

Questo articolo è stato originariamente pubblicato il 27 aprile 2020. È stato aggiornato il 30 giugno 2020, per riflettere le nuove informazioni su questa situazione in rapida evoluzione.

Da quando è iniziata questa pandemia, probabilmente hai visto o sentito alcune cose che ti hanno fatto arricciare la faccia. È del tutto comprensibile. Non abbiamo mai sperimentato nulla di simile prima. C’è stata molta paura, frustrazione e incertezza in giro – e sfortunatamente, la disinformazione non è sempre troppo indietro. 

Un argomento su cui tutti sembrano voler chiarimenti in questo momento sono i sintomi del coronavirus (COVID-19) . 

Molto probabilmente sei a conoscenza dei sintomi comuni :

  • Febbre o brividi.
  • Tosse.
  • Mancanza di respiro o difficoltà a respirare.
  • Dolori muscolari o muscolari.
  • Nuova perdita del gusto o dell’olfatto.
  • Gola infiammata.
  • Congestione o naso che cola.
  • Nausea o vomito.
  • Diarrea.

Ma per quanto riguarda le eruzioni cutanee o anche quelle temute dita dei piedi COVID? Dovremmo essere nel panico per questi valori anomali? Il pneumologo Humberto Choi, MD dice che mentre attirano l’attenzione e inusuali, alcuni di questi sintomi non si sono manifestati regolarmente.

“È importante che tutti sappiano che i sintomi più comuni per COVID-19 sono in realtà sintomi respiratori e sintomi simili a quelli dell’influenza. Ad esempio, una tosse secca, febbre pesante e sensazione di stanchezza “, afferma il dottor Choi.

Mentre le dita dei piedi e le eruzioni cutanee COVID sono state associate al coronavirus più di altre infezioni virali, il dottor Choi spiega che questi sintomi non sono stati diffusi finora.

“Questi sintomi sembrano essere più comuni nel COVID-19 rispetto a tutte le altre infezioni virali”, afferma il dottor Choi. “Ma in questo momento, non hanno colpito la maggioranza delle persone. Quindi, i sintomi che le persone dovrebbero cercare sono in realtà febbre, tosse e dolori muscolari che puoi avere quando hai un’infezione virale. Questi sono i sintomi più comuni e queste sono le cose che le persone dovrebbero tenere sotto controllo “.

Allora perché sentiamo parlare di eruzioni cutanee e dita dei piedi COVID?

I nuovi sintomi che stanno emergendo dimostrano solo come le persone possono reagire alle infezioni in modi diversi. Alcuni di questi sintomi in realtà non sono nuovi nel regno delle infezioni virali. Il dottor Choi dice che in realtà è abbastanza comune per le persone avere eruzioni cutanee quando combattono questo tipo di infezione, specialmente quelle respiratorie virali. 

“Non è raro che qualcuno abbia un’infezione virale e abbia un’eruzione cutanea o aree macchiate sul proprio corpo. Questo può accadere con altre infezioni respiratorie virali come il morbillo. E a volte, gli antibiotici possono causare eruzioni cutanee “, afferma il dottor Choi. Ma in questo momento, non esiste uno specifico modello di eruzione cutanea associato a COVID-19.

Il dottor Choi dice che, come le eruzioni cutanee, le dita dei piedi COVID sono solo un altro modo in cui il corpo può rispondere a un’infezione virale. 

“È una forma diversa di manifestazione e non è ancora molto chiaro cosa lo causi. Uno schema delle dita dei piedi COVID che le persone segnalano sono lesioni rosse tipicamente sulle suole. È possibile che questa sia una reazione cutanea o causata da un piccolo intasamento o micro coaguli nei vasi sanguigni che si trovano nelle dita dei piedi “, dice il dottor Choi. 

Lo ha già visto prima con pazienti in terapia intensiva con sepsi o persone in supporto vitale. Questi zoccoli nei vasi possono portare allo scolorimento delle dita dei piedi, motivo per cui le dita dei piedi COVID hanno questo aspetto. Tuttavia, in questo momento, la comunità medica non ha trovato una correlazione esatta tra le dita dei piedi COVID e quanto sia lieve o grave il virus all’interno del corpo. 

Il dottor Choi sottolinea ancora una volta che le dita dei piedi COVID, come le eruzioni cutanee, sono ancora piuttosto rare in questo momento. Quando si tratta di monitorare i sintomi, quelli comuni menzionati in precedenza si verificano prima di ogni altra cosa. Se noti un’eruzione cutanea o dita COVID oltre ai sintomi comuni del coronavirus, è meglio contattare il tuo medico il prima possibile. 

“Durante la pandemia, quando qualcuno ha un sintomo specifico e si chiede se potrebbe essere causato da COVID-19, il mio miglior consiglio sarebbe quello di fare il test”, afferma il dottor Choi. 

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Perché i malati di cancro dovrebbero prendere la febbre sul serio

Domande frequenti: cosa dovresti sapere su COVID-19 e condizioni mediche croniche