in

Sai quando visitare l’ospedale per il vomito?

Come trattare il vomito a casa e quando consultare un medico

Se chiami il tuo medico a causa di problemi di vomito, non c’è modo che lui o lei possa diagnosticare il problema per telefono. Tuttavia, i tuoi sintomi possono suggerire possibili rimedi, incluso se devi fare un viaggio al pronto soccorso, afferma il gastroenterologo Brian Kirsh, MD.

“Non c’è modo di determinare la diagnosi”, dice. “Vorrei che ci fosse un modo migliore per triage al telefono. Non c’è modo di guardare in una sfera di cristallo e dire: “Andrà meglio in un’ora”. Se sapessimo queste cose, saremmo chiaroveggenti “.

Come trattare il vomito a casa

Il vomito è spesso un sintomo innocuo di un’infezione (influenza intestinale) o un lieve caso di intossicazione alimentare.

Per trattarlo:

  • Bevi liquidi chiari.
  • Evita i cibi solidi fino alla fine del vomito.
  • Riposati in più.
  • Interrompi temporaneamente l’assunzione di tutti i farmaci orali, che potrebbero irritare lo stomaco e peggiorare il vomito.

Tuttavia, se il vomito continua, potrebbe essere necessario consultare un medico. Con periodi prolungati di vomito, la disidratazione è una preoccupazione.

Quando visitare il pronto soccorso

Per la maggior parte, i pazienti con vomito incontrollato per più di quattro o cinque ore , il che significa che non possono trattenere liquidi chiari, dovrebbero andare al pronto soccorso, in particolare i bambini piccoli o gli anziani. I medici possono somministrare loro liquidi per via endovenosa e possibilmente farmaci per la nausea per renderli più a loro agio, dice il dottor Kirsh.

“I giovani e gli anziani sono più suscettibili ad ammalarsi più rapidamente, in termini di disidratazione”, dice. “Quelli sono pazienti che penserai di indirizzare al pronto soccorso prima piuttosto che dopo, al contrario di un sano 45enne”.

Ci sono diverse domande che un medico di guardia chiederà (ei pazienti possono porsi a se stessi) per determinare quale potrebbe essere la causa, così come la linea di condotta più prudente, dice il dottor Kirsh.

Tra loro:

  1. Stai vomitando sangue? In tal caso, ordina loro di andare immediatamente al pronto soccorso, “anche se è solo un po ‘, perché non c’è modo di sapere se si tratta di un fenomeno’ punta dell’iceberg ‘”.
  2. Soffri anche di diarrea e che dire della diarrea sanguinolenta? Ciò rende più probabile un viaggio di pronto soccorso e talvolta può indicare un’epidemia di intossicazione alimentare, che in genere dura più di 24 ore. “Salmonella, e coli, i focolai di Jack in the Box e questo genere di cose possono essere più gravi e prolungati”, dice il dottor Kirsh.
  3. È stato qualcosa che hai mangiato ? Non c’è modo di saperlo con certezza, ma se hai amici o familiari che hai visto di recente che sono anche malati “questo si presta a una causa infettiva”, dice. “Abbiamo mangiato tutti a un picnic e conosco altre tre persone che sono malate.”
  4. Riesci a mantenere liquidi chiari? In caso contrario, “non c’è modo di reidratarsi senza una flebo”, dice il dottor Kirsh.
  5. Hai la febbre? Ciò fa pensare ai medici che si tratti probabilmente di un’infezione, anche se alcune malattie come il morbo di Crohn possono portare attacchi di febbre a causa di reazioni infiammatorie. È meno probabile che si verifichi la febbre se la causa è il reflusso acido, l’ulcera o l’ostruzione intestinale, anche se non avere la febbre non cambia il calcolo sull’andare al pronto soccorso.
  6. Hai altri sintomi significativi? Il dottor Kirsh dice che altre bandiere rosse includono forti dolori addominali, letargia e confusione mentale (gli ultimi due sintomi sono più facili da decifrare al telefono se qualcuno diverso dal paziente chiama). “Quelle sono grandi bandiere rosse”, dice, “e dovrebbero entrare”.

Usa queste domande per aiutarti a identificare i segnali di pericolo: motivi per visitare un pronto soccorso per il vomito piuttosto che eliminarlo. In caso di dubbi, chiamare il medico.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

5 golden rules of food safety

Le erbe cinesi possono essere una buona medicina per te