in

Ecco quando vedere un medico sulla diarrea e quando aspettare che passi

uando hai preso la residenza permanente sul tuo bagno grazie alla diarrea , potresti iniziare a chiederti quanto sia normale la tua esplosione di cacca. Certo, tutti hanno la diarrea di tanto in tanto, ma quando diventa effettivamente un segno che dovresti vedere un medico? Qui, abbiamo consultato esperti per i segnali che è ora di cercare un trattamento per la diarrea, oltre a ciò che potrebbe esserci dietro l’eccellente (e sfortunato) imitazione del vulcano del tuo sedere.

Ecco esattamente perché si verifica la diarrea, prima di tutto.

Per definizione, diarrea significa avere feci molli, acquose, più frequenti di qualsiasi quantità di cacca sia normale per te, dice la Mayo Clinic .

Lezione rapida di biologia: quando le cose che mangi raggiungono il tuo intestino tenue dove avviene gran parte della tua digestione, di solito è in forma liquida, dice a SELF Kyle Staller, MD, un gastroenterologo del Massachusetts General Hospital. Il tuo intestino tenue e il colon (che è la parte più lunga del tuo intestino lungo) assorbono la maggior parte del fluido, trasformando quella materia nella cacca solida che vedi nella tua toilette. Ma quando hai la diarrea, qualcosa ha interferito con la capacità del tuo intestino tenue o del colon di assorbire quel liquido, quindi finisci con la cacca acquosa e che cola che conosci come diarrea, spiega il dottor Staller.

La regola generale è che se hai la diarrea per un massimo di due giorni senza altri sintomi, allora scompare, puoi saltare andare dallo studio del medico.

Perché è così? Beh, avere la diarrea per un paio di giorni è solo qualcosa che accade a volte.

In genere puoi raggruppare la diarrea in due categorie: acuta e cronica. La diarrea acuta può durare da pochi giorni a due settimane e di solito è dovuta a un’infezione batterica, virale o parassitaria, secondo la Mayo Clinic . A volte quell’infezione passa nel giro di pochi giorni e non è davvero nulla di cui preoccuparsi. Ecco perché se hai una diarrea acuta che dura solo un paio di giorni, non hai sintomi strani insieme (arriveremo a quali sono quei sintomi in un secondo), e poi scompare, dovresti Va bene solo fare scorta di carta igienica e rotolare con essa, Ashkan Farhadi , MD, gastroenterologo presso il MemorialCare Orange Coast Medical Center e direttore del progetto Digestive Disease Project del MemorialCare Medical Group a Fountain Valley, California, dice a SELF.

La diarrea cronica, d’altra parte, dura almeno quattro settimane. Ciò può indicare problemi gravi come la colite ulcerosa delle malattie infiammatorie intestinali (una condizione che causa infiammazione e piaghe nell’intestino crasso e nel retto) e il morbo di Crohn (un’altra malattia che causa infiammazione nel tratto digerente, ma tipicamente nell’intestino tenue e nel colon ), o sindrome dell’intestino irritabile , un disturbo intestinale cronico che colpisce anche il colon.

A volte ci sono delle principali bandiere rosse che devi consultare un medico per curare la tua diarrea.

Ecco i segnali che dovresti, almeno, chiamare l’ufficio del tuo medico per chiedere consiglio:

1. Hai avuto la diarrea per due giorni e non è migliorata o sta effettivamente peggiorando.

Se la tua diarrea è ancora terribile dopo almeno due giorni, potrebbe essere un segno che hai un’infezione in corso, dice il dottor Farhadi. Mentre un’infezione virale dovrà solo fare il suo corso (mi dispiace, amico), potresti aver bisogno di antibiotici per chiarire un’infezione batterica o parassitaria, dice la Mayo Clinic .

Avere una diarrea persistente potrebbe anche essere un segno che un farmaco che stai assumendo ti sta sconvolgendo lo stomaco o che qualcosa che hai iniziato a mangiare regolarmente non ti sta bene, dice il dottor Staller. E, naturalmente, la diarrea di lunga durata potrebbe essere un segno di una delle condizioni di cui sopra, come la colite ulcerosa, il morbo di Crohn o la sindrome dell’intestino irritabile , sebbene in genere avrai anche altri sintomi, che tratteremo più avanti la lista.

2. Stai riscontrando segni di disidratazione.

La diarrea può causare disidratazione perché stai perdendo così tanto liquido. Nei casi più gravi, la disidratazione può essere pericolosa per la vita se non viene trattata, secondo la Mayo Clinic . Ma anche se non superi quella soglia, essere disidratato è terribile e può essere curato.OROLOGIOCiò che ogni genitore dovrebbe sapere sulla meningite.

I più grandi segni di disidratazione a cui prestare attenzione: sei incredibilmente assetato, la pelle e la bocca sono secche, non stai facendo la pipì molto o per niente (in più la tua urina è di un colore giallo scuro quando fai effettivamente pipì) e tu sentirsi debole, stordito , svenire o affaticato. Se hai uno di questi segni insieme alla tua diarrea, vai al pronto soccorso , dice il dottor Farhadi. Potresti aver bisogno di liquidi IV per sostituire ciò che hai perso.

3. Hai recentemente sviluppato ulcere alla bocca.

Quando questo accade insieme alla diarrea, i medici generalmente pensano alla malattia di Crohn , dice il dottor Staller. Oltre a causare diarrea, l’infiammazione associata al Crohn può creare piaghe nel tessuto digestivo. “La malattia di Crohn può colpire qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, dalla bocca all’ano”, spiega. Questo è in contrasto con la colite ulcerosa, che è limitata all’intestino crasso e al retto.

Questo può anche essere un segno di celiachia, una condizione in cui mangiare glutine porta a una risposta immunitaria nell’intestino tenue, secondo la Mayo Clinic . Potresti essere tentato di attribuire il dolore alla bocca a qualcosa come un mal di cancro , ma se hai anche a che fare con la diarrea, dovresti consultare il medico per assicurarti che qualcosa di più grande non stia succedendo.

4. Hai un forte dolore allo stomaco o al retto.

Un forte mal di stomaco con diarrea può segnalare molti problemi, da qualcosa di semplice come il gas a una condizione potenzialmente pericolosa per la vita come l’ appendicite , Christine Lee, MD, gastroenterologa della Cleveland Clinic, dice a SELF.

Questo potrebbe anche essere un segno di una condizione più cronica come l’IBS-D (sindrome dell’intestino irritabile in cui la diarrea è il sintomo principale) o, ancora, il morbo di Crohn o la colite ulcerosa, dice il dottor Staller. “Qualsiasi malattia diarroica può causare dolore”, dice, perché la diarrea infiamma e irrita la zona. “Il retto ha nervi molto sensibili”, aggiunge.

A meno che tu non sia un gastroenterologo, sarà davvero difficile per te dire cosa c’è dietro questa equazione dolore + diarrea da solo. Se hai la diarrea e molto dolore, è d’obbligo una visita dal medico.

5. C’è del pus nella tua diarrea.

Il pus è un liquido mucoso giallo che il corpo produce quando si cerca di combattere le infezioni , dice il dottor Staller. “È un indicatore di infiammazione”, spiega, aggiungendo che l’infiammazione fa parte della risposta immunitaria del tuo corpo a qualunque cosa abbia ritenuto una minaccia.

La diarrea che contiene pus è un segno comune di colite ulcerosa, secondo la Mayo Clinic . Quelle piaghe che crea nel tuo tratto gastrointestinale possono portare a pus che esce nella tua cacca.

6. La tua diarrea è sanguinolenta o nera.

Il sangue nella tua cacca potrebbe suggerire una serie di cose. Potresti avere un’emorroide (un ciuffo di vene sporgenti nel retto o intorno all’ano), dice il dottor Lee, ma questo in genere causa solo un po ‘di sangue, non del tipo che potrebbe far scattare un campanello d’allarme. Può anche essere un segno di una malattia di origine alimentare, dice la Mayo Clinic . (Ad esempio, i batteri Campylobacter sono noti per causare questo, secondo i Centers for Disease Control and Prevention .)

Ma, come con molti altri articoli in questo elenco, questo potrebbe essere un segno che hai una condizione cronica come la colite ulcerosa o il morbo di Crohn . Quando hai queste condizioni, il tuo sistema immunitario può attaccare il tuo tratto gastrointestinale al punto che sanguina, dice il dottor Staller. Ad ogni modo, se una buona parte della tua cacca è sanguinante o nera (il che suggerisce che il sangue si è ossidato, quindi il sanguinamento potrebbe provenire da una parte più alta del tratto gastrointestinale), devi consultare immediatamente un medico, dice il dottor Farhadi .

7. Hai la febbre di oltre 102 gradi Fahrenheit.

Questo generalmente indica che hai qualche tipo di infezione che sta compromettendo il tuo sistema, dice il dottor Lee, sebbene la febbre possa anche essere la risposta del tuo corpo all’infiammazione che accompagna condizioni come la colite ulcerosa e il morbo di Crohn. “Ogni volta che c’è febbre e diarrea, dovresti alzare la guardia”, dice il dottor Staller. E, come puoi immaginare, dovresti vedere il tuo medico.Più popolare

  • 11 vantaggi dello stretching che faranno desiderare a chiunque di muovere il proprio corpoDi Jenny McCoy
  • 45 ricette di dessert salutari per ogni desiderioDi Audrey Bruno
  • I 21 migliori film romantici su NetflixDi Sarah Madaus

Nel frattempo, puoi provare a prendere un riduttore di febbre da banco, ma assicurati di seguire le istruzioni, poiché farmaci come il paracetamolo e l’ibuprofene possono causare danni al fegato o ai reni se ne prendi troppo, secondo la Mayo Clinic .

8. Stai perdendo molto peso.

Certo, se ti stai facendo la cacca, probabilmente perderai un po ‘di peso a causa di tutti quei fluidi che ti escono fuori. Ma se la tua diarrea non si ferma e perdi qualche chilo (oltre alle normali fluttuazioni) in pochi giorni, potrebbe essere un segno che hai a che fare con un problema come un’infezione grave, una malattia infiammatoria intestinale o celiachia, dice il dottor Lee. In ogni caso, vuoi assicurarti che il tuo medico lo esamini in modo che possa affrontare la causa principale della tua perdita di peso involontaria.

I prossimi passi del tuo medico per diagnosticare cosa c’è dietro la tua diarrea dipenderanno dal tuo mix di sintomi.

Probabilmente faranno un esame del sangue, un esame delle feci (dove cercano di capire se un batterio o un parassita sta causando la tua diarrea), o colonscopia o sigmoidoscopia flessibile, procedure che esaminano il rivestimento del colon usando un tubo sottile e illuminato con una lente, secondo la Mayo Clinic . Successivamente, possono prescrivere un trattamento.

Se hai a che fare con la diarrea e non sei sicuro di cosa farne, chiama comunque il tuo medico, anche se non hai gli altri sintomi in questo elenco. “Nessuno conosce il tuo corpo meglio di te, quindi fidati del tuo istinto”, dice il dottor Lee. “Se qualcosa non va bene, fallo controllare.”

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Capire l’intossicazione alimentare – Prevenzione

Ecco perché la tua cacca può essere così strana durante il ciclo