in

Diarrea del corridore: come posso prevenirla?

La diarrea del corridore è caratterizzata da movimenti intestinali molli durante o immediatamente dopo una corsa.

Quali sono le cause della diarrea del corridore? E cosa posso farci?

La diarrea del corridore è caratterizzata da movimenti intestinali frequenti e molli durante o immediatamente dopo una corsa. La diarrea del corridore è più comune nei corridori di lunga distanza.

La causa della diarrea del corridore non è chiara. I fattori che contribuiscono probabilmente includono la spinta fisica degli organi, la diminuzione del flusso sanguigno all’intestino, i cambiamenti nella secrezione di ormoni intestinali, l’aumento della quantità o l’introduzione di un nuovo cibo e l’ansia e lo stress pre-gara. Ciò che è chiaro è che il cibo si muove più rapidamente attraverso le viscere degli atleti in allenamento.

Spesso, semplici cambiamenti nella dieta possono aiutare a prevenire la diarrea del corridore:

  • Almeno un giorno prima della corsa, limita o evita i cibi ricchi di fibre e gas, come fagioli, crusca, frutta e insalata. Se corri ogni giorno, sperimenta per trovare un livello tollerabile di fibra. Altrimenti, mangia semplicemente quegli alimenti dopo aver corso.
  • Almeno un giorno prima della corsa, limita o evita i dolcificanti chiamati alcoli di zucchero (isomalto, sorbitolo, altri), che si trovano più spesso nelle caramelle senza zucchero, nelle gomme e nei gelati.
  • Da tre a sei ore prima di correre, limita o evita caffeina e cibi ricchi di grassi.
  • Per almeno due ore prima di correre, non mangiare affatto.
  • Prima, durante e dopo la corsa, bere molti liquidi. La disidratazione può portare a diarrea. Evita i liquidi caldi, tuttavia, che possono accelerare il cibo attraverso il tratto digestivo.
  • Durante la corsa, fai attenzione con gel energetici e barrette energetiche. In alcune persone, questi prodotti possono contribuire alla diarrea. E soprattutto evita di introdurre un nuovo gel o barretta il giorno della gara.
  • Se sei intollerante al lattosio, passa a latte e prodotti a base di latte a ridotto contenuto di lattosio o senza lattosio.
  • Evita i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) come l’ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri) o il naprossene (Aleve). Entrambi hanno dimostrato di aumentare l’incidenza dei disturbi gastrointestinali.

Inoltre, indossa abiti comodi e larghi quando corri. Un abbigliamento troppo stretto intorno alla vita può aggravare la diarrea. Potresti anche considerare di ridurre l’intensità o la distanza delle tue corse finché la diarrea non migliora. Quindi aumenta gradualmente la tua attività quando i tuoi segni e sintomi lo consentono. Se questi suggerimenti non sembrano aiutare, consultare il proprio medico per ulteriori suggerimenti.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come sapere se il tuo dolore addominale è fisico o mentale

Allergia alimentare vs. Intolleranze alimentari: qual è la differenza?