in

10 sintomi della malattia di Crohn, dalla diarrea ad oltre

Avere la diarrea può farti sentire come se fossi ammanettato (ammanettato?) Al tuo bagno. Per molte persone, questi attacchi di feci eccessivamente sciolte e acquose sono fortunatamente poco frequenti. Ma per le persone che hanno la malattia di Crohn , la diarrea e altri sintomi possono verificarsi abbastanza spesso da interferire con la vita normale.

La malattia di Crohn è una malattia infiammatoria intestinale che causa infiammazione nel rivestimento del tratto digerente, che può diffondersi più in profondità nei tessuti digestivi, secondo la Mayo Clinic . Sebbene le persone con Crohn possano avere periodi senza sintomi, durante i razzi potrebbero dover affrontare sintomi terribilmente spiacevoli o addirittura debilitanti che possono coprire la gamma.

“La malattia di Crohn può attaccare diverse porzioni del tratto gastrointestinale e quindi causare diversi problemi a persone diverse”, dice a SELF Jessica Philpott, MD, Ph.D., una gastroenterologa specializzata nel trattamento delle malattie infiammatorie intestinali presso la Cleveland Clinic. In generale, tuttavia, le persone con malattia di Crohn sperimenteranno alcuni dei seguenti sintomi:

1. Diarrea

Certo, quasi tutti hanno la diarrea di tanto in tanto. Tuttavia, se hai il morbo di Crohn, potresti sperimentarlo a un livello molto più grave, Ashkan Farhadi , MD, gastroenterologo presso il MemorialCare Orange Coast Medical Center e direttore del progetto Digestive Disease Project del MemorialCare Medical Group a Fountain Valley, California, dice a SELF. Anche se può variare, durante i razzi le persone con malattia di Crohn potrebbero avere una diarrea che dura da pochi giorni a pochi mesi, dice il dottor Farhadi.

La diarrea si verifica a causa dell’infiammazione intestinale inerente al Crohn, dice il dottor Farhadi. Anche se il Crohn può avere un impatto su qualsiasi parte del tuo sistema digestivo, in genere colpisce l’ultima parte dell’intestino tenue (dove avviene la maggior parte del processo digestivo) e il colon (la parte più lunga dell’intestino crasso, che muove le feci in modo che possano uscire il tuo corpo), secondo la Mayo Clinic. Ha un senso perfetto e doloroso che quando queste parti del tubo digerente sono irritate, non riescono a svolgere correttamente il loro lavoro e di conseguenza potresti avere una diarrea piuttosto sgradevole. Inoltre, l’infiammazione indotta dal Crohn può anche causare l’iperattività e lo spasmo eccessivo delle parti colpite del tratto digerente, dice il dottor Philpott, il che può costringere il cibo a muoversi attraverso il tuo sistema troppo rapidamente, risultando in quelli veramente sciolti, feci acquose.

2. Cacca insanguinata

A nessuno piace guardare nella tazza del water e vedere il sangue, ma questa può essere una realtà per le persone con il Crohn. La malattia può causare ferite aperte (ulcere) ovunque nel tratto digestivo, dice la Mayo Clinic . Sfortunatamente, quelle ulcere possono sanguinare, causando cacca sanguinolenta, dice il dottor Farhadi. Questo è uno dei tanti motivi per cui potresti vedere del sangue nella tua cacca , che è sempre qualcosa da portare al tuo medico, anche se non è sempre un segno di qualcosa di così grave. Ma se accompagnato da altri sintomi in questo elenco, è una chiara bandiera rossa che qualcosa non va con il tuo istinto.

3. Dolore allo stomaco e crampi

Quindi, ricordi come quell’infiammazione può far esagerare il tuo intestino con i crampi? Questo può introdurre un sacco di dolore nella tua vita. Inoltre, le persone con Crohn possono eventualmente sperimentare cicatrici e restringimento delle loro pareti intestinali (note come stenosi intestinali ). “Questo provoca dolore e gonfiore perché le feci hanno difficoltà a passare”, dice il dottor Philpott.

4. Febbre

Non è che se hai il morbo di Crohn, stai bruciando 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Invece, la tua temperatura potrebbe aumentare quando il tuo tratto digerente è sotto assedio durante un attacco di Crohn. La febbre è un segno che il sistema immunitario del tuo corpo si è attivato in risposta a una minaccia, e questo può accadere a causa dell’infiammazione legata alla malattia di Crohn, dice il dottor Farhadi.

5. Stanchezza

È praticamente un dato di fatto che quando hai a che fare con i sintomi della malattia di Crohn come la diarrea e la febbre, non ti sentirai con gli occhi luminosi e la coda folta. Tutta quell’infiammazione e la conseguente risposta immunitaria del tuo corpo possono farti sentire distrutto , dice il dottor Farhadi. Anche la diarrea ei suoi effetti possono essere un colpevole, dice il dottor Philpott. Quando hai la diarrea, il tuo corpo non assorbe i nutrienti che mangi come dovrebbe e questo può influire sulla tua salute generale, spiega. Questo può anche portare a problemi come anemia e disidratazione , che possono farti sentire stanco. Infine, per concludere, i sintomi del Crohn possono tenerti sveglio la notte, peggiorando le cose, dice il dottor Philpott.

6. Piaghe alla bocca

You may not usually think of your mouth as being part of your digestive system, but it is. Given that it’s part of your bigger digestive operation, your mouth can develop sores just like other parts of your system that Crohn’s can compromise, Dr. Farhadi says. The reason why these ulcers would specifically show up in a person’s mouth are unclear, but it’s all related to that systemic inflammation, Dr. Philpott says.

7. Unintended weight loss

Non c’è da meravigliarsi se non avrai necessariamente un appetito furioso se hai a che fare con cose come diarrea , mal di stomaco e ulcere alla bocca. “Alcune persone possono anche avere paura che mangiare aumenti il ​​dolore”, dice il dottor Farhadi. Che si combinano con il fatto che Crohn può rendere difficile assorbire completamente le sostanze nutritive quando non riesce a mangiare, ed è facile capire perché le persone con questa malattia possono cimentarsi con la perdita di peso non intenzionale.

8. Dolore intorno al sedere

Le persone con Crohn possono avere ulcere così gravi che le piaghe mangiano tunnel attraverso le loro pareti intestinali, creando un’apertura anormale tra le diverse parti del corpo. Questo è noto come una fistola, secondo la Mayo Clinic . Nelle persone con malattia di Crohn, sono più comuni vicino o intorno all’area anale , sebbene possano anche svilupparsi tra l’intestino e la pelle o l’intestino e un altro organo. Come puoi immaginare, non importa come accada, una fistola può essere terribilmente dolorosa, quindi se si sviluppa intorno al tuo sedere, potresti provare un dolore intenso.

9. Infiammazione della pelle, degli occhi e delle articolazioni

Sebbene i sintomi di cui sopra siano segni più comuni di Crohn, questo è raro che può suggerire una forma più grave di malattia di Crohn. Poiché il Crohn è una condizione infiammatoria sistemica, le persone che ne sono affette possono anche sviluppare altre condizioni infiammatorie che non interessano solo i loro sistemi digestivi, come l’artrite o altre condizioni che possono portare a dolori articolari, afferma la Mayo Clinic . Potresti anche avere problemi infiammatori agli occhi, come la congiuntivite (il termine medico per l’occhio rosa) o problemi infiammatori della pelle, come l’ eritema nodoso , che causa la comparsa di dolorosi noduli rotondi, spesso sulla parte anteriore delle gambe.

10. Prurito su ampie zone della pelle

OK, quindi potresti non pensare mai ai condotti (piccoli tubi) che trasportano la bile, un fluido digestivo essenziale, dal fegato alla cistifellea e all’intestino tenue. Ma a volte, in quella che è nota come colangite sclerosante primaria , cicatrici infiammatorie e ostruisce questi dotti. Sebbene i meccanismi non siano completamente compresi , questo flusso biliare ridotto può portare a un forte prurito in tutto il corpo.

La maggior parte delle persone con colangite sclerosante primaria ha anche una malattia infiammatoria intestinale come il Crohn o la colite ulcerosa , secondo la Mayo Clinic . Non è necessariamente una questione di causa ed effetto: gli esperti non sono del tutto sicuri del motivo per cui esiste questa connessione. “La causa è complessa e non chiaramente compresa”, afferma il dottor Philpott. Tuttavia, se il tuo medico determina che hai la colangite sclerosante primaria, dovrebbe vedere se hai anche una malattia infiammatoria intestinale, soprattutto se hai uno degli altri sintomi in questo elenco.

Se pensi di avere la malattia di Crohn, parla con il tuo medico. Non esiste una cura per la condizione e non la rivestiremo di zucchero: riuscire a gestire i sintomi può richiedere molte prove, errori e pazienza. Ma vedere un medico è l’unico modo per avvicinarsi il più possibile all’eliminazione dei sintomi della malattia di Crohn.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

11 effetti collaterali comuni della chemioterapia, oltre a come alleviarli

Emicrania e problemi gastrointestinali: esiste un collegamento?