in

Internet è ossessionato dall’idea di mangiare cialde di detersivo, ma OMG no

Sono molto più tossici che gustosi.

Le cialde del bucato e del detersivo per piatti sono un modo colorato e conveniente per pulire. Ma Tide Pods e simili sono anche la rovina dell’esistenza dei genitori e delle aziende di detersivi in ​​questi giorni perché, per alcune persone, quei piccoli baccelli di goop per pulire sembrano abbastanza deliziosi da mangiare. Sebbene possano non contenere molte vitamine, sostanze nutritive o zucchero, hanno la miscela perfetta di sostanze chimiche per farti vomitare, perdere conoscenza o persino irritare la cornea .

Nonostante tutto, Internet ha iniziato a creare meme su quanto possano essere allettanti questi bocconcini proibiti. Il sito web Know Your Meme fa risalire il fascino a una discussione sul forum del 2013 e un articolo su Onion del 2015 . Ma all’inizio del mese scorso, Twitter ha mostrato un rinnovato interesse, che ha un po ‘nervoso alcuni esperti di sicurezza.

“Niente è più importante per noi della sicurezza delle persone che utilizzano i nostri prodotti”, dice a SELF un portavoce di P&G, il produttore di Tide Pods. “I nostri pacs per bucato sono un detersivo altamente concentrato pensato per pulire i vestiti e vengono utilizzati in modo sicuro in milioni di famiglie ogni giorno. Dovrebbero essere usati solo per pulire i vestiti e tenuti su, chiusi e lontano dalla portata dei bambini”.

Ma questo non ha fermato Internet:

Le cialde del bucato e del detersivo per piatti sono un modo colorato e conveniente per pulire. Ma Tide Pods e simili sono anche la rovina dell’esistenza dei genitori e delle aziende di detersivi in ​​questi giorni perché, per alcune persone, quei piccoli baccelli di goop per pulire sembrano abbastanza deliziosi da mangiare. Sebbene possano non contenere molte vitamine, sostanze nutritive o zucchero, hanno la miscela perfetta di sostanze chimiche per farti vomitare, perdere conoscenza o persino irritare la cornea .

Nonostante tutto, Internet ha iniziato a creare meme su quanto possano essere allettanti questi bocconcini proibiti. Il sito web Know Your Meme fa risalire il fascino a una discussione sul forum del 2013 e un articolo su Onion del 2015 . Ma all’inizio del mese scorso, Twitter ha mostrato un rinnovato interesse, che ha un po ‘nervoso alcuni esperti di sicurezza.

“Niente è più importante per noi della sicurezza delle persone che utilizzano i nostri prodotti”, dice a SELF un portavoce di P&G, il produttore di Tide Pods. “I nostri pacs per bucato sono un detersivo altamente concentrato pensato per pulire i vestiti e vengono utilizzati in modo sicuro in milioni di famiglie ogni giorno. Dovrebbero essere usati solo per pulire i vestiti e tenuti su, chiusi e lontano dalla portata dei bambini”.

Ma questo non ha fermato Internet:

C’è qualcosa in quei minuscoli, colorati e meravigliosi baccelli di goop che ti fanno venire voglia di mangiarli. Ma, seriamente, non farlo.

Non è del tutto chiaro perché questi baccelli siano così appetitosi (soprattutto per i bambini). Ma Alfred Aleguas, PharmD, amministratore delegato del Florida Poison Information Center di Tampa, dice a SELF che potrebbe essere perché assomigliano a caramelle o giocattoli per la dentizione pieni di liquido. E per gli adulti, sapere che non dovresti mangiarli è almeno la metà del fascino.

Qualunque sia la ragione, però, i bambini li mangiano. E i bambini si ammalano, si ammalano davvero. Le chiamate sono arrivate per la prima volta ai centri antiveleni intorno al 2013 e sono rimaste a un volume piuttosto consistente, dice Aleguas. Ma ciò che è stato davvero sorprendente è quanto siano diversi i sintomi rispetto a un sorso del tuo normale detersivo liquido.

“I normali detersivi liquidi per bucato sono abbastanza innocui”, spiega. Se hai un piccolo assaggio, probabilmente avrai la diarrea in seguito. E se ingoi più di quello, probabilmente vomiterai. Quindi, non esattamente un momento divertente, ma anche non pericoloso per la vita.

Quando si trattava dei pod concentrati, tuttavia, “era davvero molto al di fuori di quello che ti aspetteresti di vedere”, dice Aleguas. “I bambini stavano diventando molto malati, molto rapidamente.” Inizialmente, i bambini presentavano sintomi respiratori o gastrointestinali, come respiro sibilante, tosse, vomito o nausea. Ma nel corso di 10-30 minuti , la respirazione e la frequenza cardiaca potrebbero rallentare, portando a gravi difficoltà respiratorie e persino alla perdita di coscienza.

Aleguas spiega che gli ingredienti chimici che sono stati aggiunti ai baccelli possono rivestire i polmoni, rendendo difficile il passaggio dell’ossigeno nel flusso sanguigno. Possono anche causare acidosi , una condizione grave in cui il pH del sangue diventa troppo acido. Queste sostanze chimiche hanno reso le nuove formulazioni “intrinsecamente molto più tossiche [del detersivo liquido] e molto più suscettibili di avere effetti significativi”, spiega Aleguas.

E, poiché i baccelli sono progettati per dissolversi in acqua, un bambino non deve necessariamente morderne uno per essere esposto; potrebbe rompersi solo grazie alla loro saliva. E anche se non vengono ingeriti, è stato dimostrato che i baccelli irritano gli occhi e la pelle.

Mi dispiace essere un buzzkill, ma in realtà è un grosso problema, specialmente per i genitori di bambini piccoli.

La prima morte di un bambino negli Stati Uniti dopo aver mangiato baccelli di detersivo è avvenuta nell’agosto del 2013 . Ma più recentemente, Aleguas afferma di sospettare che i produttori abbiano cambiato la loro formulazione perché i sintomi riportati sono stati molto meno gravi. (Le formule esatte sono proprietarie, quindi è difficile sapere esattamente cosa sta causando i sintomi o cosa potrebbe essere cambiato nelle ricette.)

Oggi, se un bambino ha ingerito un po ‘di detersivo da un baccello e ha sintomi respiratori, Aleguas dice che è ancora un’emergenza medica e dovrebbe essere trattato al più presto. Ma se lui o lei ha vomitato e sembra che stia bene nel complesso, dice, il controllo del veleno consiglierà al genitore di tenere d’occhio il bambino, ma che non hanno necessariamente bisogno di cure di emergenza.

Le aziende, inclusa P&G, hanno cambiato il modo in cui confezionano i baccelli nel tentativo di tenerli lontani dalle mani dei bambini (e dai tratti GI). Ad esempio, nell’agosto dello scorso anno, l’azienda ha introdotto piani di protezione a prova di bambino per l’imballaggio del contenitore dei pod.

Ma Aleguas sottolinea che ciò non fa molto se i baccelli sono già fuori dal contenitore. Quindi, se hai bambini di età inferiore ai cinque anni, probabilmente è meglio usare solo il classico detersivo liquido e saltare i baccelli se possibile, dice.

E se sei un adulto che sa meglio ed è ancora tentato di masticare un baccello, possiamo invece suggerirti una geniale invenzione nota come caramelle?

Chiama il numero 1-800-222-1222 per contattare il controllo antiveleni in caso di esposizione o invia un messaggio a POISON al 797979 per salvare il numero nel telefono.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

La rimozione della cistifellea è sorprendentemente comune: ecco cosa aspettarsi prima, durante e dopo

Come capire se la tua legittimità dell’appendice potrebbe esplodere o se è solo un brutto mal di stomaco