in

Cosa causa la diarrea dopo aver mangiato?

La diarrea è quando qualcuno ha feci acquose e molli o movimenti intestinali. Quando ciò si verifica dopo aver mangiato, è noto come diarrea postprandiale. La diarrea postprandiale o il PD possono verificarsi in modo del tutto inaspettato. Può anche causare disagio o dolore fino a quando non si verifica un movimento intestinale.

La malattia di Parkinson è relativamente comune, ma può essere difficile capire cosa la causa e come trattarla. La ragione di ciò è che la PD può essere un segno di una condizione medica, oppure può semplicemente accadere senza una causa specifica.

La diarrea può essere acuta o cronica, a seconda della durata dei sintomi. La diarrea acuta dura solo un paio di giorni o settimane. La diarrea cronica, d’altra parte, può durare per diverse settimane o mesi.

In questo articolo, esaminiamo le cause della malattia di Parkinson sia acuta che cronica, insieme a cosa si può fare per curarle e prevenirle.

Cause di diarrea

Ci sono molte diverse cause di PD o diarrea dopo aver mangiato, a seconda che sia acuta o cronica.

PD acuto

La diarrea acuta di solito dura meno di 14 giorni . Viene trattato con la medicina o lasciato a fare il suo corso. Può essere causato da:

Infezione

Un’infezione virale, come l’ influenza intestinale , è la causa più comune di diarrea acuta.

Avvelenamento del cibo

Cibo o acqua contaminati da batteri o altri germi possono causare diarrea.

Le uova, il pollame, i formaggi a pasta molle o i cibi crudi sono i colpevoli più comuni di questo tipo di infezione e diarrea.

Intolleranza al lattosio

Alcune persone hanno un’allergia al latte o non sono in grado di digerire il lattosio, che è lo zucchero nel latte. Ciò significa che se bevono o mangiano latte, possono causare diarrea, crampi e gas.

Parassiti

Alcuni parassiti, più comunemente presenti negli alimenti, possono causare diarrea acuta. I sintomi tendono a durare fino a quando il parassita non viene identificato e rimosso.

Questi tipi di parassiti non sono comuni nei paesi sviluppati e di solito si contraggono durante i viaggi.

Diarrea del bambino

La diarrea acuta è comune nei bambini piccoli che bevono molte bevande zuccherate, come il succo di frutta. L’elevata quantità di zucchero fa entrare l’acqua nell’intestino, rendendo le feci più acquose.

Antibiotici

Alcuni antibiotici possono causare disturbi allo stomaco e diarrea acuta. I sintomi tendono a risolversi una volta che gli antibiotici vengono interrotti.

PD cronico

La diarrea cronica è una diarrea che dura per almeno 4 settimane , con un minimo di tre movimenti intestinali sciolti o acquosi ogni giorno. Le potenziali cause di diarrea cronica possono includere:

Sindrome dell’intestino irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile (IBS) è un disturbo dell’intestino crasso, che causa gonfiore, crampi e costipazione (IBS-C) o diarrea (IBS-D).

L’IBS è una condizione relativamente comune. Di solito, può essere controllato con cambiamenti nella dieta, farmaci e strategie di gestione dello stress .

Malattia infiammatoria intestinale

La malattia infiammatoria intestinale (IBD) è una malattia autoimmune, in cui il sistema immunitario provoca infiammazione e irritabilità nell’intestino.

Il morbo di Crohn e la colite ulcerosa sono due esempi di IBD. Entrambi causano diarrea persistente, crampi, perdita di peso e stanchezza .

Disturbi endocrini

Alcuni disturbi ormonali, come l’ ipertiroidismo e il diabete , possono causare diarrea cronica, soprattutto se c’è un danno ai nervi del tratto intestinale.

Celiachia

La celiachia è una malattia autoimmune che impedisce alle persone di consumare il glutine, la proteina presente nel grano e nei prodotti a base di grano.

Le persone con questa condizione hanno la diarrea ogni volta che mangiano cibo che contiene grano, orzo o segale.

Cura della casa

Nella maggior parte dei casi di diarrea acuta, i sintomi scompaiono nel tempo e possono essere gestiti a casa.

La diarrea può portare alla disidratazione se i liquidi persi non vengono reintegrati. Le persone con diarrea da lieve a moderata possono utilizzare quanto segue per sostituire i liquidi persi:

  • soluzioni per la sostituzione degli elettroliti, come Gatorade o Pedialyte
  • succo di mela annacquato
  • ginger ale
  • brodo di minestra

È importante utilizzare fluidi che contengono zucchero e sale, per aiutare a sostituire gli elettroliti persi.

Qualcuno con diarrea acuta dovrebbe mangiare cibi insipidi fino a quando il suo stomaco non inizia a sentirsi meglio. Banane , riso, zuppa e cracker sono particolarmente facili da digerire e possono aiutare a indurire le feci.

Finché non ci sono febbre o sangue nelle feci, i farmaci possono essere utilizzati per ridurre la frequenza delle feci molli. Questi non cureranno la causa della diarrea, ma possono far sentire meglio qualcuno e ridurre la perdita di liquidi.

Sono disponibili farmaci tra cui:

  • loperamide (imodio)
  • difenossilato-atropina (Lomotil)
  • subsalicilato di bismuto (Pepto-Bismol o Kaopectate)

Il lavaggio delle mani e altre misure igieniche sono fondamentali per prevenire la diffusione della diarrea se è stata causata da un’infezione. Questo perché le persone molto giovani e molto anziane sono estremamente soggette a diarrea e disidratazione.

Dovrebbe essere eseguito un lavaggio frequente delle mani con acqua e sapone o uno sfregamento a base di alcol:

  • dopo aver cambiato un pannolino
  • prima e dopo aver preparato il cibo o mangiato
  • dopo essere andato in bagno
  • dopo aver toccato materiale infettivo

Quando vedere un dottore

Le persone con diarrea che non migliora con le misure domiciliari o entro 48 ore dovrebbero consultare il proprio medico.

Qualcuno con diarrea in aggiunta a uno qualsiasi dei seguenti sintomi dovrebbe essere visto prontamente:

  • segni di disidratazione, come secchezza delle fauci , crampi, sete, urine di colore scuro, vertigini, non urinare o confusione
  • segni di sanguinamento, come diarrea sanguinolenta o nera, o feci che contengono sangue o muco
  • alta temperatura
  • forte dolore allo stomaco

Uno qualsiasi di questi sintomi può significare andare al pronto soccorso, soprattutto se ci sono segni di sanguinamento acuto dopo la chiusura dell’ufficio del medico.

Un medico farà una storia completa, eseguirà un esame fisico e potrà ordinare ulteriori test diagnostici. Una volta individuata la causa della diarrea, può iniziare il trattamento appropriato.

Trattamento

Il trattamento della diarrea, acuta o cronica, dipende dalla sua causa.

Se la colpa è di un’infezione, i farmaci possono aiutare. A volte il riposo, i liquidi e il tempo sono tutto ciò che serve.

Se la diarrea è causata da un alimento o una sostanza specifica, come il lattosio o il glutine, è importante evitare questi fattori scatenanti in futuro.

La diarrea cronica causata da IBD o IBS può richiedere l’uso di farmaci per controllare il sistema immunitario o la reazione infiammatoria.

Prevenzione

Non tutti i tipi di diarrea sono prevenibili. L’igiene delle mani e la prevenzione di cibi offensivi possono aiutare a prevenire alcune cause di diarrea.

Si possono prevenire due forme di diarrea.

Il rotavirus è un virus che causa la diarrea nei bambini piccoli. La maggior parte dei bambini viene vaccinata contro il virus durante l’infanzia.

Solo mangiare cibo ben cotto o bere acqua purificata durante il viaggio può prevenire la diarrea del viaggiatore, che deriva dall’esposizione ad acqua o alimenti contaminati.

prospettiva

Nella maggior parte dei casi, la diarrea acuta viene rapidamente risolta una volta identificata e trattata la causa.

Sebbene la diarrea cronica possa avere una causa medica più distinta, come l’IBD, le prospettive sono ancora buone.

Con alcuni cambiamenti nello stile di vita e farmaci, se necessario, la diarrea cronica può essere controllata e trattata.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cosa causa la diarrea durante un ciclo?

Cosa causa il muco nelle feci?