in

Come trattare e prevenire la gastroenterite batterica

La gastroenterite batterica si verifica quando i batteri causano un’infezione dello stomaco o dell’intestino. Le persone spesso si riferiscono alla gastroenterite batterica come intossicazione alimentare.

La gastroenterite batterica deriva comunemente dal consumo di cibo o acqua contaminati da batteri o dalle loro tossine. Può causare una serie di sintomi, tra cui diarrea , crampi addominali, nausea e vomito.

È essenziale che le persone con gastroenterite batterica riposino e bevano molti liquidi.

In questo articolo, esaminiamo le cause, i sintomi e la diagnosi della gastroenterite batterica. Copriamo anche trattamento, prevenzione e complicanze.

Cause

Molti tipi di batteri possono causare gastroenterite batterica, tra cui:

  • Escherichia coli , che può essere presente nella carne di manzo poco cotta e nella frutta e verdura non lavate.
  • Shigella , che può essere presente nei cibi crudi e nelle acque contaminate, comprese le piscine.
  • Staphylococcus e Salmonella , che possono essere presenti in carni, uova e latticini crudi o poco cotti.
  • Yersinia enterocolitica , che può contenere carne di maiale cruda o poco cotta.
  • Campylobacter , che potrebbe essere presente nel latte e nel pollame crudo o poco cotto.

Una persona può contrarre la gastroenterite batterica dopo aver mangiato cibo contaminato o bevuto o ingerito acqua contaminata. Il cibo può essere contaminato senza una corretta conservazione, manipolazione e cottura.

Possono verificarsi focolai di gastroenterite batterica se molte persone consumano lo stesso cibo contaminato, possibilmente da un ristorante, supermercato o negozio di alimentari.

La gastroenterite batterica si diffonde rapidamente da persona a persona. Le persone possono mettere i batteri sulle loro mani manipolando cibo o acqua contaminati. I batteri nocivi sono presenti anche nelle feci delle persone con gastroenterite batterica.

Le persone che prendono questi batteri sulle loro mani possono diffonderli quando toccano superfici, oggetti o altre persone. Chiunque abbia questi batteri sulle mani rischia di ammalarsi se li trasferisce alla bocca, agli occhi o ad altre aperture del corpo.

Di conseguenza, è essenziale che le persone si lavino accuratamente le mani dopo aver maneggiato il cibo o usato il bagno, soprattutto se hanno una gastroenterite batterica o qualsiasi altra infezione.

Sintomi

I sintomi della gastroenterite batterica possono variare da persona a persona e possono dipendere dai batteri che causano la malattia. In alcuni casi, i sintomi potrebbero non comparire fino a 4 giorni dopo che una persona è stata infettata.

I sintomi possono includere:

  • vomito e nausea
  • diarrea
  • dolore addominale o crampi
  • perdita di appetito
  • febbre o brividi
  • feci sanguinolente

Diagnosi

Gli adulti con gastroenterite batterica dovrebbero consultare un medico se i loro sintomi non si risolvono entro 5 giorni.

Le persone dovrebbero portare i bambini a vedere un medico se i loro sintomi non si risolvono entro 2 giorni.

Un medico chiederà all’individuo i loro sintomi. Se il medico sospetta una gastroenterite batterica, può richiedere un campione di feci per identificare il tipo di batterio che causa l’infezione.

Trattamento

La gastroenterite batterica spesso si risolve da sola senza alcun trattamento. Tuttavia, il vomito e la diarrea possono causare disidratazione , quindi è importante rimanere idratati. Questo di solito è possibile ottenere a casa bevendo molti liquidi, soprattutto acqua.

Vomito e diarrea possono anche far perdere al corpo minerali essenziali come sodio, potassio e calcio . Mangiare zuppe o brodi può sostituire sia i liquidi che i minerali. Soluzioni sostitutive di fluidi e minerali sono disponibili anche nei negozi di droga.

Se una persona non riesce a trattenere i liquidi o diventa troppo disidratata, potrebbe aver bisogno di andare in ospedale. Lì, un medico darà loro fluidi ed elettroliti per via endovenosa.

Nei casi gravi di gastroenterite batterica, un medico può prescrivere antibiotici .

In generale, le persone possono trattare i sintomi della gastroenterite batterica a casa:

  • riposarsi molto
  • bere abbastanza liquidi per rimanere idratati
  • mangiare piccole quantità di alimenti ricchi di minerali a intervalli regolari
  • evitando latticini, cibi ricchi di fibre e frutta
  • evitando sport o bevande analcoliche o altre bevande ad alto contenuto di zucchero

È meglio parlare con un medico prima di assumere qualsiasi farmaco da banco (OTC) per trattare la gastroenterite batterica, poiché alcuni farmaci possono prolungare i sintomi.

Prevenzione

Una persona può utilizzare le seguenti pratiche igieniche per cercare di prevenire la gastroenterite batterica:

  • lavarsi accuratamente le mani prima di maneggiare i cibi e dopo aver usato il bagno
  • lavarsi accuratamente le mani dopo aver toccato animali, soprattutto animali da fattoria
  • utilizzando un tagliere separato per la carne cruda
  • lavare accuratamente verdure, frutta e insalate prima di mangiarle
  • evitare il contatto ravvicinato con persone che hanno la gastroenterite
  • bere acqua in bottiglia quando si viaggia, soprattutto nei paesi in via di sviluppo
  • evitando di mangiare carne e pesce crudi
  • evitando di bere latte non pastorizzato
  • conservare il cibo in modo appropriato e scartare tutti gli elementi che scadono o si deteriorano
  • mantenere puliti la cucina e il bagno

Le seguenti precauzioni possono aiutare qualcuno con gastroenterite batterica a evitare di diffondere l’infezione ad altre persone:

  • evitare il contatto ravvicinato con gli altri e restare a casa dal lavoro o dalla scuola
  • lavarsi spesso le mani
  • evitando di cucinare o maneggiare cibi che altre persone potrebbero mangiare
  • pulire le maniglie delle porte e altri oggetti condivisi dopo averli toccati

Complicazioni

Per la maggior parte delle persone, la gastroenterite batterica si risolverà entro una settimana circa.

La complicanza più comune è la disidratazione, che si verifica quando le persone perdono liquidi a causa del vomito e della diarrea e non li sostituiscono. Se una persona diventa troppo disidratata, potrebbe essere necessario andare in ospedale.

I bambini e gli anziani hanno un rischio maggiore di sviluppare complicanze, quindi qualsiasi caregiver dovrebbe monitorarli da vicino.

Le complicazioni possono includere:

  • febbre alta
  • dolori muscolari
  • perdita di controllo intestinale
  • sanguinamento nel tratto intestinale, che può portare a feci sanguinolente
  • anemia
  • insufficienza renale

In casi molto rari, la gastroenterite batterica non trattata può provocare danni cerebrali o morte. Chiunque manifesti sintomi gravi o persistenti dovrebbe consultare un medico il prima possibile.

prospettiva

La maggior parte dei casi di gastroenterite batterica di solito si risolve entro una settimana. Le persone con gastroenterite batterica dovrebbero bere molti liquidi e riposarsi il più possibile. Dovrebbero anche evitare il contatto con altre persone e praticare una buona igiene per evitare di diffondere l’infezione.

I bambini, gli anziani e le persone con un sistema immunitario indebolito corrono un rischio maggiore di avere complicazioni.

Una persona dovrebbe consultare un medico se diventa fortemente disidratata, non riesce a trattenere i liquidi o presenta sintomi gravi o persistenti.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cos’è un’intolleranza alimentare?

Quali sono i 5 tipi di malattia di Crohn?