in

Cosa fare quando il bambino ha vomito e diarrea?

Quando il bambino ha vomito accompagnato da diarrea, dovrebbe essere portato dal pediatra il più rapidamente possibile, perché c’è un alto rischio di disidratazione e malnutrizione, quindi la sostituzione di liquidi ed elettroliti dovrebbe essere immediata, ed è importante che il bambino ingerire latticello fatto in casa, acqua di cocco o sali di reidratazione orale (ORS) dalla farmacia per evitare che ciò accada.

È molto importante che i genitori prestino attenzione ai segni e ai sintomi di disidratazione come occhi infossati, pianto senza lacrime, diminuzione della quantità di urina, pelle secca, comportamenti insoliti come irritabilità o svogliatezza e secchezza delle fauci, labbra e la lingua, poiché ciò può complicare la condizione, motivo per cui il medico dovrebbe essere visto immediatamente in modo che il bambino sia idratato per via endovenosa se necessario. Conosci i sintomi della disidratazione nei bambini e nei neonati .

Alcune cause di diarrea e vomito nei bambini sono infezioni causate da virus o batteri, la presenza di parassiti intestinali, l’assunzione errata di farmaci o il consumo di alimenti danneggiati o contaminati, per questo motivo si sconsiglia di somministrare alcun tipo di farmaco senza Prima di andare dal pediatra per valutare quale sia la possibile causa.

Cosa dovrebbe mangiare il bambino con diarrea e vomito

Quando c’è la presenza di diarrea e vomito nei bambini è importante che mangino più volte al giorno in piccole porzioni, dando preferibilmente cibi cotti e facilmente digeribili per migliorare il transito intestinale.

La tabella seguente mostra gli alimenti consentiti e quelli che dovrebbero essere evitati:

Cibi consentitiAlimenti da evitare
Riso cotto con la carotaCibi integrali e cereali come fagioli, lenticchie, piselli
Carni bianche a basso contenuto di grassi come tacchino cotto, pollo o pescecarne rossa
Frutta sbucciata o cotta come mela, pera o banana, pescaSbucciare la frutta e le verdure a foglia verde o crude
Zuppe, consommé o creme di verdure e tuberi come patate, zucca, zucca, igname, banana verdeEvita il latte e i suoi derivati
Purea di verdure o vegetaliSemi, noci, mandorle, mais
Cracker di sodaCondimenti, piccante, pepe
Olio che può essere aggiunto ai pasti e aumentare l’apporto caloricoCibo spazzatura, cibi fritti, dolci

È importante mantenere questo tipo di alimentazione fino a quando il bambino rimane per più di 24 ore senza episodi di diarrea e vomito. L’ingestione di probiotici è consigliata anche per aiutare a bilanciare e ripristinare la flora batterica intestinale, alcuni nomi che possono essere ottenuti in farmacia sono lyolactil, zir fos, vavig, lacteol, floraplus, pronell, tra gli altri.

Se il bambino è allattato al seno, dovrebbe essere mantenuto in questo modo, indipendentemente dal fatto che il bambino abbia vomito e / o diarrea. Tuttavia, è importante che sia in piccola quantità e più frequentemente, evitando che lo stomaco si riempia e che abbia un maggior rischio di vomito dopo averlo assunto.

Come dare il siero orale

Per evitare la disidratazione, dopo ogni episodio di vomito e diarrea dovrebbe essere offerto del siero orale, che può essere acquistato in farmacia o può essere preparato a casa in modo rapido e semplice. Guarda come preparare il siero fatto in casa nel video qui sotto:

La somministrazione del siero deve essere eseguita come segue:

  • Vomito: la reidratazione dovrebbe essere iniziata con una piccola quantità di 1 cucchiaino ogni 10 minuti nei neonati e nel bambino più grande da 5 a 10 ml ogni 2 a 5 minuti; e aumentare da 2 a 3 once ogni 15 minuti, fino a quando il bambino tollera bene la via orale.
  • Diarrea: la quantità che il bambino desidera deve essere somministrata dopo l’evacuazione, poiché se è disidratato risponderà ingerendo la quantità di liquido di cui il suo corpo ha bisogno; tuttavia, in modo pratico, se il bambino non è disidratato, si dovrebbe offrire da 1/4 a 1/2 tazza di siero orale ai bambini sotto i 2 anni e sopra i due anni da 1/2 a 1 tazza per ogni evacuazione.

Il siero non deve essere miscelato con altri liquidi per migliorare il gusto, poiché possono peggiorare la diarrea, e una volta aperto o preparato va conservato in frigorifero per un massimo di 24 ore, e se non viene utilizzato va scartato. .

Farmaci per il vomito e la diarrea infantile

Il trattamento con farmaci per il vomito e la diarrea nei bambini deve essere indicato solo dal medico. In alcuni casi, il medico può prescrivere farmaci come il racecadotril, che aiuta a fermare la diarrea, integratori con zinco o probiotici, che oltre ad accelerare il processo di recupero, aiutano a ricostituire il microbiota intestinale. Ulteriori informazioni sui probiotici e su quando prenderli . 

Se il bambino ha vomito costante, può anche prescrivere un antiemetico e se ha altri sintomi oltre a vomito e diarrea, come febbre, dolore e disturbi addominali, il pediatra può indicare l’uso di paracetamolo per alleviare i sintomi. 

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Diarrea nei bambini: come identificarla, principali cause e trattamento

Come trattare la diarrea nei bambini?