in

Le caramelle senza zucchero sono la scelta migliore se hai il diabete?

Senza zucchero o no, è necessario monitorare l’assunzione

Se hai il  diabete  potresti pensare che lo zucchero sia il tuo nemico. Ma quando hai voglia di qualcosa di dolce, le caramelle senza zucchero sono un’opzione salutare?

In questa domanda e risposta , la dietista registrata Anna Taylor, MS, RD, LD, CDE , risponde alle nostre domande e discute di ciò che è necessario sapere sui dolcetti zuccherini e altri alimenti che utilizzano sostituti dello zucchero.

D: Le persone con diabete dovrebbero mangiare caramelle con o senza zucchero?

R: Circa il 90% della tua dieta dovrebbe concentrarsi su cibi sani come frutta, verdura, fagioli, cereali integrali, pollame e pesce. C’è spazio di manovra in una dieta salutare per dolcetti come i dolci, indipendentemente dal fatto che tu abbia il diabete o meno. Ecco dove starebbero le caramelle.

Dovresti goderti il ​​cibo – e il cibo ha anche benefici per la salute sociale, emotiva e fisica. Nelle linee guida dietetiche consigliate c’è spazio per ottenere fino al 10% delle calorie dallo zucchero ogni giorno.

Gli ossequi influenzano il livello di zucchero nel sangue. Quindi, se hai il  diabete , è importante concentrarti sul controllo delle porzioni e sulla moderazione quando selezioni questi alimenti.

In altre parole, puoi mangiare dolcetti anche se hai il diabete. Ma è necessario tenere conto del contenuto di carboidrati e calorie che forniscono nella dieta, indipendentemente dal fatto che siano privi di zucchero o meno.

D: Quanto zucchero dovresti assumere nella tua dieta quotidiana?

R: Chiunque soffra di diabete è diverso, ma ecco cosa consiglia l’American Heart Association:

  • Non più di 25 grammi di zucchero aggiunto (circa sei cucchiaini da tè o 100 calorie) al giorno per le donne
  • Non più di 36 grammi (circa nove cucchiaini da tè o 150 calorie) di zucchero aggiunto al giorno per gli uomini

D: In che modo le caramelle senza zucchero influenzano il tuo corpo?

R: Alcuni sostituti dello zucchero contengono carboidrati, mentre altri no. Tutti i carboidrati si trasformano in zucchero nel corpo, portando a livelli elevati di zucchero nel sangue. Devi leggere l’etichetta dei dati nutrizionali per sapere se un prodotto contiene carboidrati.

È vero che gli alcoli di zucchero   come il sorbitolo, lo xilitolo e il mannitolo non influenzano gli zuccheri nel sangue in modo così drammatico come fanno gli altri carboidrati. Quindi le caramelle senza zucchero con la maggior parte dei carboidrati totali provenienti da questi alcoli avranno in genere un impatto minore sulla glicemia.

Molti di coloro che hanno il diabete di tipo 2 fanno bene con un’assunzione da 30 grammi a 45 grammi di carboidrati per pasto (per le donne) e da 45 a 60 grammi per pasto (per uomini) e spuntini con non più di 20 grammi di carboidrati. Consulta un dietista registrato per raccomandazioni personalizzate.

D: Quali sono alcuni malintesi che circondano le caramelle senza zucchero?

A:  Ce ne sono diversi, tra cui:

  • Senza zucchero significa illimitato. Le caramelle senza zucchero e altri dolcetti possono ancora contenere carboidrati. Inoltre, alcune caramelle senza zucchero contengono calorie significative e sono ricche di grassi saturi o trans. Presta attenzione alle dimensioni delle porzioni, evita rigorosamente i grassi trans e limita i grassi saturi al 6 percento (meno di 13 grammi) delle calorie totali al giorno. Per una dieta da 2.000 calorie al giorno, questo sarebbe di circa 13 grammi.
  • Senza zucchero significa sano. Frutta, verdura, fagioli e cereali integrali sono esempi di cibi sani. La caramella non conta come salutare, anche se è senza zucchero. Se mangi molte caramelle e non sei pronto a tagliare, tuttavia, passare a caramelle senza zucchero può aiutarti a controllare meglio l’assunzione di carboidrati. L’obiettivo a lungo termine, tuttavia, è quello di ridurre tutte le caramelle.
  • È solo per le persone con diabete.  Coloro che hanno il diabete possono mangiare zucchero come parte del loro budget complessivo di carboidrati. Entrambi i tipi di caramelle possono aumentare gli zuccheri nel sangue, soprattutto se la porzione e il contenuto di carboidrati non vengono considerati. Inoltre, le persone con o senza diabete possono scegliere caramelle senza zucchero se stanno cercando di abbassare le calorie o diminuire l’assunzione di zucchero.

D: Ci sono vantaggi nello scegliere caramelle senza zucchero?

R:  Ci sono diversi vantaggi possibili, tra cui:

  • Se consumati con moderazione, gli alcoli di zucchero non aumentano drasticamente gli zuccheri nel sangue.
  • Può contenere meno carboidrati totali rispetto alle normali caramelle.
  • Ovviamente ha meno zuccheri aggiunti rispetto alle normali caramelle.
  • Potrebbe avere meno calorie rispetto alle normali caramelle.

D: Ci sono problemi con le caramelle senza zucchero?

A: Gli alcoli di zucchero possono causare sintomi gastrointestinali avversi come gonfiore, dolore addominale, gas e diarrea. Quindi è una buona idea attenersi ai consigli sulle dimensioni della porzione.

Alcuni studi suggeriscono che alcuni dolcificanti a zero calorie possono anche stimolare l’appetito, il che può essere controproducente per qualcuno che sta cercando di controllare il proprio peso.

In conclusione: la maggior parte delle persone può gustare prelibatezze, con o senza zucchero, come parte di una dieta sana. Se hai domande sull’assunzione di zuccheri o carboidrati, consulta il tuo medico o un dietologo.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

I 6 principali rischi per la salute durante l’inverno e come sconfiggerli

I pericoli del latte crudo: cosa dovresti sapere