in

7 segni di intossicazione alimentare che tutti dovrebbero sapere

Secondo il CDC, circa 48 milioni di persone si ammalano di intossicazione alimentare ogni anno. Ecco come riconoscere i sintomi di intossicazione alimentare più comuni.

Sudorazione

Contrariamente alla credenza popolare, l’intossicazione alimentare non ti manda immediatamente a correre in bagno stringendoti lo stomaco dopo aver consumato un boccone di cibo contaminato. Tuttavia, sudare può essere uno dei primi segni premonitori di un’intossicazione alimentare e un’indicazione che le cose stanno per peggiorare molto. Se la febbre e il sudore ti fanno pensare di avere un mal di stomaco, cerca di ricordare se hai mangiato qualcosa di sospetto negli ultimi giorni. Può essere facile confondere l’intossicazione alimentare con la gastroenterite, nota anche come influenza intestinale: ecco alcune  importanti differenze tra i segni di intossicazione alimentare e un mal di stomaco .

Gas

Secondo la Mayo Clinic, i crampi allo stomaco e la flatulenza sono buoni segni che lo stomaco è pieno di insetti . Spesso precedono una frenetica corsa al bagno. Se il dolore all’addome ti fa piegare in due e zoppicare per andare in bagno, è un segno accurato e sfortunato che i batteri cattivi sono al lavoro nel tuo intestino. Ecco cosa fare se mangi accidentalmente la muffa .

Nausea e vomito

Sebbene la nausea e il vomito siano segni distintivi di intossicazione alimentare, la rapidità con cui si manifestano i sintomi dipenderà dal ceppo di batteri che ti ha fatto ammalare. Ad esempio, la Listeria , che si trova comunemente nei salumi, nell’hummus, nel latte crudo e nei formaggi a pasta molle, può innescare sintomi ovunque da tre a 70 giorni dopo l’esposizione, mentre la Salmonella, in particolare contaminando uova, carne (soprattutto pollame) e frutta cruda e verdure  possono causare la comparsa dei sintomi entro 12-72 ore, afferma Sandra Elizabeth Ford , MD, direttrice sanitaria distrettuale del Consiglio sanitario della contea di DeKalb a Decatur, in Georgia. Ecco la vera  verità dietro i comuni miti sull’intossicazione alimentare .

Diarrea

La diarrea è un altro dei segni più evidenti di intossicazione alimentare, ma come si fa a sapere se è causata da un virus allo stomaco o da cibo contaminato? Gli indizi possono essere trovati nel tipo di diarrea. Il norovirus è la causa più comune di influenza intestinale e può diffondersi attraverso il cibo manipolato da un individuo contaminato. Provoca diarrea acquosa, più comunemente negli adulti. Nel frattempo, E. coli (noto per la contaminazione di manzo e verdure crude) e Campylobacter  (spesso presente nel pollame poco cotto e nell’acqua contaminata) possono entrambi causare diarrea sanguinolenta. “Se la diarrea sanguinolenta o altri sintomi sono gravi, consultare un medico”, afferma il dott. Ford. I sintomi possono durare da uno a dieci giorni, a seconda di cosa sei stato infettato. Ecco Altri 10 motivi per cui potresti avere la diarrea cronica .

Febbre

Alcuni tipi di batteri, come Listeria e Campylobacter , possono causare febbre, anche se probabilmente sarà accompagnata da sintomi digestivi. Se la febbre persiste per più di 48 ore, chiama un medico, dice il dottor Ford.

Confusione

Se il tuo cervello inizia a sentirsi confuso, non ignorarlo: la Listeria può causare questo sintomo e potrebbe non apparire per due mesi o più dopo che sei stato contaminato. Potresti anche notare un torcicollo o una debolezza generale sono anche segni di intossicazione alimentare. Rivolgiti al medico per eventuali cambiamenti mentali inspiegabili, avverte il dottor Ford. Scopri quale alimento causa la maggior parte delle intossicazioni alimentari ogni anno .

Disidratazione

Se ti ritrovi a dover affrontare sintomi che sono anche segni di intossicazione alimentare, la prima cosa da fare è idratarti. “Bere molta acqua o soluzioni fortificate con elettroliti come Pedialyte o Gatorade”, afferma Rais Vohra , MD, direttore medico del California Poison Control System, Divisione Fresno / Madera a Fresno, California. Evita le bevande zuccherate, contenenti caffeina e alcoliche perché possono disidratare, aggiunge. Sgranocchia piccoli morsi di cibi insipidi come banane, riso bianco o pane tostato, noto anche come dieta BRAT.

Quali cibi dovrei cercare?

Puoi ottenere intossicazioni alimentari praticamente da qualsiasi cosa, ma i colpevoli comuni includono carne cruda o poco cotta, frutta e verdura crude che non sono state lavate accuratamente (o che sono state contaminate da carne cruda durante la preparazione dei pasti), latte non pastorizzato e qualsiasi cosa rimasta fuori dal frigorifero per lunghi periodi di tempo. Assicurati di conoscere questi 14 cibi che non avevi idea potrebbero darti un’intossicazione alimentare .

Come posso proteggermi?

C’è solo così tanto che puoi fare quando si tratta di mangiare fuori al ristorante o mangiare cibi preparati dal negozio di alimentari. Ma quando cucini a casa, è importante praticare una manipolazione sicura del cibo , incluso mantenere pulito il tuo spazio di lavoro e gli utensili (specialmente dopo aver maneggiato la carne cruda), lavare accuratamente i prodotti crudi, conservare il cibo a temperature adeguate, monitorare le date di scadenza e essere consapevole di quanto tempo conservi gli avanzi. Se vuoi giocare in modo più sicuro, evita queste  cose che gli esperti di intossicazione alimentare non mangiano mai .

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

9 segni che potresti avere un parassita

I migliori consigli per la preparazione della colonscopia, secondo i medici