in

4 regole alimentari per una migliore salute intestinale

Questi segreti tratti dal nuovo libro 21-Day Tummy del Reader’s Digest ti aiuteranno a bilanciare il tuo microbiota intestinale e perdere peso.

1. Mangia più cibi ricchi di magnesio.

La carenza di magnesio è collegata all’obesità e all’infiammazione. La dieta della pancia di 21 giorni si carica di spinaci, riso integrale e semi di zucca, tra gli altri cibi integrali, per fornire più di questo minerale vitale.

2. Mangia più grassi anti-infiammatori.

Associa i MUFA a cibi come cioccolato fondente, olive e avocado che mirano specificamente al grasso della pancia viscerale con gli omega-3 (presenti in alimenti come salmone e noci) che comattono l’infiammazione e le molte malattie ad essa associate. Questo ti protegge da malattie cardiache, depressione, diabete di tipo 2, ictus, cancro e, naturalmente, disturbi gastrointestinali e aumento di peso.

3. Mangia meno cibi ricchi di carboidrati.

Gli alimenti ricchi di carboidrati possono alterare l’equilibrio della nostra flora intestinale, innescando l’infiammazione. Gli alimenti sono considerati ricchi di carboidrati se hanno un elevato rapporto di grammi di carboidrati rispetto al loro peso. Per ridurre al minimo i cibi ricchi di carboidrati, la dieta Pancia dei 21 giorni elimina lo zucchero, i carboidrati raffinati e la maggior parte dei cereali. Invece, aggiunge carboidrati, cibi naturali come banane, patate e verdure a foglia verde. Anche proteine ​​magre e grassi sani sono leggeri come carboidrati.

4. Mangia meno FODMAP.

Cancella il tuo sistema dai FODMAP, i carboidrati o gli zuccheri rapidamente fermentabili che possono svolgere un brutto ruolo nel tuo sistema digestivo, causando gas, gonfiore, diarrea e stitichezza. Tutto, dal fruttosio nel nettare di agave al lattosio nel latte, può essere un fast food per i batteri nell’intestino, il che è una cattiva notizia per quelli di noi con lo stomaco sensibile. La dieta per pancia di 21 giorni riduce al minimo i FODMAP, quindi ti guida attraverso un test per vedere quali puoi tollerare dopo tre settimane.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Fatti strani sul sistema digerente

I tuoi problemi di digestione sono peggiori di quanto pensassi?